1997

MACDUFF SHERRY

SPEYSIDE
SINGLE MALT
SCOTCH WHISKY

Messo in bottiglia in Scozia
nel Luglio 2017

Barile N° N.5869

n. 300 bottiglie prodotte da 70 cl.
n. 132 bottiglie prodotte da 75 cl.
Alc. 43% Vol

Veramente stimolante studiare l’evolvere di questo spirito ricco di sfaccettature. Assistiamo al mix di due opposti: Un testacoda di portate. Un roast-beef di angus scozzese ed una ciliegia di Vignola; è come trovare la dolcezza in un frutto all’apparenza aspro. L’austerità di questo single malt, molto “carne di Manzo” si combina con la dolcezza pungente del fusto di sherry.
Immediatamente si aprono a ventaglio nel naso note solfuree celando tutta la miriade di sfaccettature che questo spirito sprigiona. Infatti, dopo essersi liberato, si rivela un po’ salino, un po’ fragrante ed infine, in maniera sorprendente, molto dolce in bocca appunto succulento come il frutto di maggio. Quindi sentori di fiammifero spento e di soffioni termali. Si apre una gamma di profumi stridenti e, allo stesso tempo, grassi. Percezioni che troviamo al contempo ribaltate in bocca. Le tonalità dolci si scatenano subito e quelle più longilinee si manifestano in secondo momento, anzi, più nel retrogusto.
Frutta secca e cotognata, ebbene sì, le estremità si attraggono e si completano in maniera congruente in un’armonia di toni e sensazioni, purtroppo, scordate da tempo.