1970

GLEN GRANT

SPEYSIDE
SINGLE MALT
SCOTCH WHISKY

Messo in bottiglia in Scozia
nel Settembre 2017

Barile N° n.3482

n. 112 bottiglie prodotte da 70 cl.
Alc. 40% Vol.

Stiamo molto attenti... Stiamo molto attenti...
Ci si trova di fronte ad uno Spirit di soli 47 anni.
Lo so, non è carino svelare l’età di una signora, ma non possiamo che dichiararla per far rendere conto a voi che state bevendo, a voi che vi trovate nel bicchiere una cosa unica, un pezzo di storia della Scozia. Tutto ciò può essere l’avere a che fare con questo whisky, oltre al fatto che si è tra i 112, ripeto, centododici fortunati che possiedono un tesoro così raro. Ci fa piacere sottolineare che ci si trova davanti a quei pochissimi casi in cui anche il sultano più ricco della storia, se desiderasse la numero centotredici, rimarrebbe a bocca asciutta. Si presenta proprio così come una Signora in abito da sera in una notte di mezza estate in qualche posto in qualche luogo dove non volevate nemmeno andare. Elegante, profonda, intrigante come un mistero e bella come quelle giornate che non si dimenticano mai!!! Quegli attimi che cambiano una vita. Solo a guardarla ci provoca uno squilibrio, ci fa bramare, tremare, desiderare fin da averne paura contemporaneamente. Eh sì, capita così con le cose che si inseguono nella vita… Una volta trovate ci incutono paura timore, forse perché sono troppo belle, chi lo sa... Come l’asceta che cerca l’illuminazione tutta la vita, come Dante al cospetto di Dio e come Cristoforo Colombo alla vista del nuovo mondo... tutto sembra così diverso, cosi grande, cosi perfetto. Naso semplicemente devastante. Non è un whisky, non è un rum, non è nient’altro di qualcosa distillata mezzo secolo fa da qualcuno che oggi chissà dov’è. Profumi vecchi, antichi di quelle vecchie soffitte che non si aprono mai, e piano piano come vecchi bauli pieni di segreti si rivelano di fronte a noi sentori di frutta secca, menta e spezie appena scaricate dal porto di Venezia dopo un viaggio durato mesi. In bocca miele, oro, semplicemente la perfezione... equilibrato. Zero acidità, poliedrico, salino, dolce ed amaro contemporaneamente. I sentori olfattivi si trasformano in sensazioni solide ben precise e delineate.
Benvenuti di fronte a qualcosa che forse è più grande anche di noi!!!