SPQR 2021 Ed.

BLENDED RUM

Messo in bottiglia in Scozia
nel 2021

Barile N°

n. 763 bottiglie prodotte.
Alc. 48,00% Vol.

Ogni riferimento è puramente Casuale, seconda edizione Certo l’evoluzione romana che ha avuto la nostra azienda non può non aver influito nella scelta del nome del nostro ultimo assemblaggio nel campo dei Rum Ci siamo detti vogliamo creare un Rum che possa spiegare la nostra filosofia a tutte le latitudini e su tutti i campi di battaglia, ecco il riferimento alla Roma imperiale, un rum che permetta ai migliori bar tender di avere un ingrediente strano inusuale. Un Rum da far prima bere puro e poi miscelato per apprezzarne la profondità delle sue evoluzioni e possibili declinazioni. Attenzione, questo Rum finirà quindi qualsiasi miscelazione che nascerà con protagonista il nostro Spirits non sarà all’infinito. Strano, ma questo ci riempie d’orgoglio perché nulla può essere eterno e nulla deve essere e concepita per ripetersi all’infinito. La qualità deve avere una fine deve cambiare deve risentire di ciò che accade tutti i giorni nel mondo. Un naso ed un palato che ricalca le sensazioni del “Mare Nostrum” il mediterraneo circondato dall’impero di Roma appunto. Una lunga passeggiata dalla Porta per L’Asia la Cappadocia per le vie della Grecia, del Sud D’Italia ai campi di lavanda in Provenza alla macchia andalusa. Fichi secchi, datteri, miele di tiglio, frutta sotto spirito, frutti convinti dal sole e dal caramello, canditi di albicocca, spezie dolci, zafferano … un lungo elenco di zuccherose associazioni. In bocca è ugualmente ricco, equilibrato, affascinante, virile, generoso, espressivo, instancabile. Sorprende, conquista, convince, attira a sé e si allontana per poi tornare a riprenderci dove ci aveva lasciati, più volte, senza nessun cedimento, nessuna stanchezza anzi, con croccante vivacità.